Provincia di Luccaaree protette della provincia di lucca
aree protette
normativa
eventi
links
pubblicazioni
mappa
contatti
 
 

AREA NATURALE DI INTERESSE LOCALE IL BOTTACCIO


bottaccio bottaccio
 
bottaccio
 
bottaccio
 
  * nella carta รจ rappresentata la superficie del parco all'interno della Provincia di Lucca
 
 

Il Bottaccio è un’ ANPIL istituita con D.C.C.23 dicembre 1997 n.137 al fine di tutelare  una zona umida al margine del padule di Bientina.L’ANPIL comprende una parte coincidente con l’Oasi WWF Bosco del Bottaccio e una parte, di più recente inserimento nell’area protetta, costituita da aree agricole.La parte recintata è un’area palustre ricadente nella cassa di espansione (da cui il nome bottaccio) del Rio Visona.Il Bottaccio è quindi un biotopo di origine antropica, ma comunque di notevole interesse sia per il carattere di area relitta in mezzo ad un’ampia area di bonifica, sia per la presenza del bosco planiziale mesoigrofilo, testimonianza delle foreste che un tempo caratterizzavano in modo più esteso la pianura lucchese.Le principali tessere del paesaggio del Bottaccio sono le seguenti: boschi umidi, prati umidi, canneti, chiari e aree agricole.Il frammento di bosco planiziale è costituito in prevalenza da Farnia (Quercus robur), da Ontano nero (Alnus glutinosa), quindi salici (Salix sp.pl.) e Sambucus nigra, ma è possibile osservare anche un nucleo di ontaneta pura.Alle specie autoctone proprie delle biocenosi umide si sono aggiunte recentemente entità alloctone come la Robinia pseudacacia.

CENTRI VISITA:
l’attività di visita guidata è svolta da WWF Lucca 0583-56008, lucca@wwf.it e dalla Associazione il Tuffetto 3897816207, info@iltuffetto.it.
L’Oasi è attrezzata con percorso-natura, pannelli didattici, capanni di osservazione e area di sosta attrezzata.

 

link www.wwf.it/oasi/
   

Valid XHTML 1.0 Strict